Itinerari luoghi e sapori

home > Itinerari luoghi e sapori

  22 Luglio 2019

Destinazione Campania: Furore, il paese con le ali

Patrimonio dell’Unesco, membro de “I Borghi più belli d’Italia”, patria del leggendario Fiorduva e spettacolare scenario di una tappa del Campionato mondiale dei tuffi dalle grandi altezze, Furore è da oggi anche il paese degli angeli grazie ad una zip line mozzafiato, sospesa fra il cielo e il mare a cento metri d’altezza, che permetterà a tutti di mettere le ali. I novelli Icaro, imbragati...

  19 Luglio 2019

Con il caffé. Napoli in posa

“Spesso diamo per scontato molte cose tendendo a sminuirle, che altri, soprattutto all’estero, considerano eccezionali nella loro unicità tipica partenopea. Sicuramente il caffè, in questo scenario, rappresenta un’eccezione in quanto riconosciuto un ‘unicum’ nel mondo sebbene mai assunto a simbolo per pretesti culturali di qualsiasi genere”. Salvatore Sparavigna, giornalista, fotografo e videomaker di lunga esperienza, ha dedicato alla corroborante bevanda il progetto “Le pose del...

  17 Luglio 2019

Monsù: l’evoluzione della cucina francese a Napoli

Si fa presto, oggi, a parlare di creatività in cucina. Basta guardare indietro nei secoli per capire che i piatti moderni, seppur elaborati e d’effetto, sono solo una pallida velina di quelli  preparati nel ‘700 dai Monsù alla corte di Ferdinando I di Borbone, Re delle Due Sicilie, detto anche Re Nasone. Estroversi, supercreativi, fantasiosi, a tratti bizzarri, i Monsù (dal francese “Monsieur”), nome subito...

pomostories
  11 Giugno 2019

Rubrica “Pomo Stories”: la madrina del S. Marzano

Qualcuno la indica come la madrina del pomodoro San Marzano dell’Agro nocerino sarnese, salvato dall’estinzione, altri, tra cui i suoi amici colleghi in Slow Food le attribuiscono un ruolo di primo piano nella tutela della biodiversità del Sud, oro rosso in testa. La dottoressa Patrizia Spigno, ricercatrice presso Arca 2010, è una delle massime esperte di pomodoro in Italia. Un amore a prima vista sbocciato...

  10 Giugno 2019

Nord o Sud, si fa presto a dire bufala

Oggetto di una secolare disfida campanilistica, rinverdita dalle rivendicazioni leghiste di qualche tempo fa, l’origine della mozzarella di bufala è da sempre avvolta nel mistero. Da tempo circolano sul prelibato formaggio tre teorie legate alla diffusione della bufala in Italia: la prima sostiene la presenza autoctona dell’animale nella nostra penisola da tempi remotissimi, la seconda la lega alla dominazione longobarda e l’ultima all’introduzione della “vacca...

  07 Giugno 2019

Rubrica: Campania che bevi

Non solo una cartolina. Napoli ha una faccia contadina Napoli ha molti primati, alcuni poco edificanti altri poco edificati. Si potrebbe dire così spiritosamente per introdurre in tema delle sue vigne. Si, vigne! Perché Napoli ha molte facce, tra queste quella contadina: fa agricoltura. E agricoltura specializzata. Complice i fertili terreni e una tradizione radicata, è stata marcatamente terra da vino. Il Vesuvio, in una...