Testi e Teatro

home > Testi e Teatro

  02 Agosto 2019

Rurbica “narrare il sud”: Striano, il resto di niente

“Provò impulso tenero. Così, senza motivi. All’apparizione del semplice, sereno paesaggio”. Napoli. La vediamo subito attraverso gli occhi della giovane Eleonora Pimentel Fonseca. La vicenda dell’eroina della Repubblica Partenopea del 1799, magistralmente narrata da Enzo Striano ne “Il resto di niente”, è l’accesso alla Napoli settecentesca percorsa dal fremito rivoluzionario dell’Età dei Lumi. Napoli è dunque per Striano innanzitutto l’emozione del suo paesaggio. “Quella laggiù,...

Buone Pratiche
  01 Agosto 2019

Rubrica “Buone pratiche”: Nati per Leggere

C’era una volta una giovane mamma, forse un po’ troppo giovane per avere un figlio, forse un po’ troppo giovane per fare la madre. Non era ancora approdata al mondo adulto che si ritrovò con il bimbo e quando la manina di quel cucciolo le tirò un orecchio, lei si sentì emozionata e perplessa. Sapeva come fare con lui? C’era una volta una libreria con...

  25 Luglio 2019

Colonnese and Friends, l’Officina dei libri 

Nuove scelte editoriali, sempre in linea con la grande tradizione che fa di Napoli una capitale libraia con forti radici culturali: Colonnese and Friends, con le sue librerie di San Pietro a Majella, Colonnese libri & altro di S. Biagio dei Librai, e il Bookshop della Reggia di Caserta, oggi è un punto di riferimento per approfondire la storia e la cultura napoletana. E non...

  24 Luglio 2019

Rosaria De Cicco: La Forza dell’Ironia

Qualunque cosa nasce dalla sofferenza: “dalla mia parte – spiega Rosaria De Cicco – posso contare sulla consapevolezza e su una grande ironia. Affronto la vita utilizzando la sofferenza come crescita, ma con una buona dose di ironia”. Attrice quasi per caso, per sua stessa ammissione, i primi passi sul palcoscenico Rosaria li ha fatti col teatro amatoriale. Poi i premi, i riconoscimenti e l’inizio di...

  24 Giugno 2019

Rubrica “Pagine Sparse”: Napoli, ieri e oggi

Nel ‘410 il condottiero visigoto Alarico si spegne nel suo accampamento a Cosenza. Nel giugno del 1740 l'architetto Angelo Aquilani si sveglia in una fredda cella del Maschio Angioino della Napoli di Don Raimondo di Sangro. Sullo sfondo di una Napoli esoterica, che abbraccia diverse stirpi accomunate da un misterioso filo conduttore, Angelo scopre di avere scoperto qualcosa di scottante, su cui il re, la...

  12 Giugno 2019

Questione Meridionale? Riuscire a fare rete

Il dibattito sul ruolo della cultura per arginare la crisi Che la questione meridionale nasca per l’immobilismo ancora feudale del Cinquecento – come sostiene Giuseppe Galasso nella sua “Intervista sulla storia di Napoli” recentemente ripubblicata da Laterza – oppure grazie a un’unità nazionale malriuscita, le sue conseguenze sono lampanti ancora oggi. E il contrasto si fa ancora più marcato per il fatto che Napoli viva...


  11 Giugno 2019

Gerla: Vi racconto la Gabbia