News

home > News> Un abito per la Reggia di Carditello

Un abito per la Reggia di Carditello

  08 Giugno 2019

Una serata evento all’insegna della moda, dello spettacolo e dell’economia con ospiti prestigiosi: è il Summer Fashion Beach 2019 in programma sabato 8 giugno (ore 20,30) al Circolo Nautico Posillipo, l’evento ideato dall’architetto Giancarlo Coppola Rispoli in collaborazione con l’Associazione “Alla foce del Sebeto”, presieduta da Silvana Geirola e che vedrà protagonista il brand “Vesuvius fiori di Corallo” della stilista Ginevra Giannattasio, che ha dedicato un abito alla Reggia di Carditello. 

Nel corso della serata, dodici modelle e indossatrici fra cui Michela Alleonato, Iole Carola e Beatrice Della Volpe sfileranno con altrettanti abiti realizzati dalla sartoria Mani di Fata di Annamaria di Leva in collaborazione con Ugo Cilento. 

Saranno poi assegnati riconoscimenti a  personalità di eccellenza e che si sono distinti nei vari settori della ricerca, della cultura e dell’economia napoletana come Riccardo Maria Monti (amministratore delegato di Triboo e già presidente dell’Ice e di Italferr), Luigi Nicolais (presidente della Fondazione Carditello e già Ministro dell’Innovazione), Roberto Formato (direttore della Fondazione Carditello), Amedeo Manzo (presidente della Bcc Napoli), Ugo Cilento (della omonima Sartoria napoletana), Carlo Claps (presidente di Aidacon Consumatori), Gino Sorbillo (titolare della pizzeria Sorbillo) e Annamaria Di Leva (Sartoria Mani di Fata).

Ginevra Giannattasio, che proporrà tra l’altro un abito dedicato a Matera 2019 che rappresenta un percorso sinuoso di anatomia femminile dal volto ai piedi, è stata protagonista lo scorso 31 maggio di un altro evento svoltosi al Real Sito borbonico di Carditello, “La Musica nel campo di Theresienstad”, promosso dalla Consulta Regionale per la condizione della donna e Ugo Cilento, ideatore della linea dedicata al cavallo Persano.

La stilista ha presentato per l’occasione un abito dedicato alla Reggia di Carditello e raffigurante il Cavallo Real Razza Persano, simbolo della dimora di caccia: “Ho scelto di dedicare la mia creazione – spiega Giannattasio – alla storia di questa Reggia, turbata negli anni nel suo splendore e contaminata nella sua bellezza, perché essa mi è apparsa come un bella donna violata che ora sta riprendendo la sua dignità grazie all’ottimo lavoro svolto dal Presidente Luigi Nicolais”.

condividi su: